La Svizzera vieta il velo integrale, tu cosa ne pensi?

download-4

 

Il 1° Luglio nel Canton Ticino, Svizzera, è entrata in vigore una legge che impone il divieto di coprire il volto per intero nei luoghi pubblici. Questo divieto è già attivo in Francia dal 2011. La legge quindi proibisce alle donne musulmane di indossare il velo integrale. Per chi non segue questa legge le sanzioni possono andare dai 100 ai 10.000 franchi.

Nora Illi, una ragazza svizzera che si è convertita all’Islam a 18 anni dopo un viaggio a Dubai, ha sfidato questa legge presentandosi a Locarno con il volto totalmente coperto da un Niqab, cioè il velo integrale che lascia scoperti solamente gli occhi.

La donna era insieme all’imprenditore franco-algerino Rachid Nekkaz, che danni si impone al divieto, è stata multata.

L’iniziativa popolare è stata approvata grazie al 65,4% dell’elettorato ticinese. Anche in Belgio questa legge è in vigore dal 2010.

ini
La Francia da sempre ha una cultura laica ed anticlericale, già nel 1905 erano state approvate leggi che vietavano i simboli religiosi in luoghi pubblici. Diverso il caso invece di altri paesi europei, come l’Inghilterra, dove prevale un approccio più tollerante per chi porta il velo integrale, così come altri emblemi religiosi.

In Italia invece non c’è una legge specifica sull’uso del Burqa e del Niqab, quindi se lo desiderano le donne musulmane possono indossarlo anche nei luoghi pubblici.

in
Nei Balcani, la Bulgaria sta iniziando a seguire l’esempio francese, vietando il velo in alcune città.
Tu cosa ne pensi a riguardo?

 
http://www.pandapazzo.com/wordpress/

Potrebbero interessarti anche...

26 Risposte

  1. lucs scrive:

    abbiamo votato se non va bane stiamo al loro paese. io ho le p.. piene di questa gente.

    pasto per squali.

  2. ancona vincenzo scrive:

    Penso che sia una questione di sicurezza, tutti nessuno escluso devono, in pubblico, essere riconoscibili , pena: prima volta X, seconda v. XXX, terza v. espulsione

  3. PINUCCIO scrive:

    sono totalmente a favore della legge SVIZZERA. DOVREBBERO FARE UNA LEGGE SIMILE IN TUTTA EUROPA

  4. Carmine scrive:

    E se sotto quel velo c’è una persona ( anche uomo) con una bomba? Ricordiamo che almeno le leggi devono essere uguali per tutti. Io documenti a volto coperto non ne ho.Si deve. Avere più rispetto per il Paese che li ospita,altrimenti, come fa l’Australia….via a casa loro!!!!!!!!

  5. daeyma scrive:

    Vorrei essere invaso dalla Svizzera.

  6. mfarland scrive:

    sono d’accordo con la legge in svizzera.

  7. linus scrive:

    quando si va a casa degli altri con altre leggi si reispettano altrimenti si sta a casa proria deve finire che loro fanno cio che vogliono in nome di dio
    il rispetto genera rispetto

  8. Gabriella scrive:

    Io voglio vedere il volto per intero. Come noi rispettiamo le loro usanze nei loro paesi : maniche lunghe e senza scarpe nei loro luoghi sacri…così, se vogliono stare in Italia, rispettino i nostri costumi…dettati, soprattutto, da sicurezza di chi ti trovi di fronte!!!!Questo nei luoghi pubblici….a casa loro facciano quello che vogliono!!!!!
    :

  9. Matteo scrive:

    Giusto mica sono stupidi come gli italiani

  10. Paola scrive:

    Credo sia giusto.non si puo’andare a casa di altri ed imporsi cm fanno loro..ho rispetto x ogni cultura ma questa gente non conosce rispetto tutto gli e’dovuto..basta con questo perbenismo …vogliono stare qui’?bene allora si adattassero senza pretese ..

  11. Simona scrive:

    Essendo residenti in uno stato si ci deve attenere alle leggi dello stesso senza sconti a nessuno , come d’altronde se noi andassimo in uno stato islamico con obbligodi velo io mi adeguare!

  12. felice bucci scrive:

    non riesco a capire perché in italia c’è tutto questo buonismo

  13. felice bucci scrive:

    sarebbe più che giusto

  14. Cosimo scrive:

    Credo sia giusto, perché non si può nascondere un identità, come i rapinatori….chi ci può essere sotto?.. mi faccia vedere il suo documento e si tolga il velo per favore e vietato… in caso non lo faccia sarà multata, arrestata e rimpatriata…

  15. Rob scrive:

    C è una legge in quasi tutti gli stati di Europa che vieta di coprire il viso. Sia esso barca, passamontagna ecc. Le persone devono essere riconoscibili. Io non mi sentirei a mio agio in un aereo, per esempio, con anche solo un passeggero coperto.
    A maggior ragione non approvo se la persona in questione vive in Europa, perché uno dei problemi più discussi al momento è l’integrazione fra culture, ebbene, come si integra una persona completamente coperta in viso? A me sembra più una barriera, un qualcosa che contrasta già dalla inizio la base della comunicazione quotidiana con la gente che ti sta attorno… lo vedo come un isolamento da chi ti sta attorno per strada o nella società sia esso forzato o per scelta.
    Perciò ne sono contrario.

  16. Fabio scrive:

    Volto scoperto per tutti. Sono d’accordo
    Sennò va bene pure andare in giro con il casco

  17. walter scrive:

    Ti adegui alle regole della nazione che sei ospitata, a casa tua fai come ti pare,altrimenti questa è la porta nessuno Vi obbliga,queste frasi non hanno del razzismo credo.

  18. Paolo scrive:

    Il Burka devono metterlo al loro paese!

  19. Simona scrive:

    io vivo in Svizzera da 20 anni e sono italiana, ma ho studiato in Tunisia… conosco quindi abbastanza bene culture e ideologie differenti e sono arrivata alla conclusione all’età di 50 anni che pur rispettando le proprie ideologie culturali e religiose, bisogna avere quella flessibilità mentale che ci permetta di vivere in contesti differenti; se quindi x scelta o x forza ci si trova in un Paese diverso da quello natio, si devono accettare e rispettare le regole che si trovano. Ció non toglie che si possa provare a discutere e lottare x cambiare e proporre cose diverse, ma non con la provocazione gratuita che manifesta la Signora Illi; semplicemente con l’integrazione e il rispetto delle regole.

  20. Attilio scrive:

    In primis dovrebbero andare via dall’italia (in questo momento minuscolo) poi figuriamoci andare in giro con il volto coperto e chi mi dice che non sia un barbuto islamico ?!?!?!

  21. Salvatore scrive:

    Fanno bene. Anche in Italia ci deve essere.

  22. Giuseppe scrive:

    Io vieterei l’islam…..loro fanno figli e gli Svizzeri no…quindi è solo una questione di tempo e vi sottometteranno alle LORO leggi…basterebbe solo guardare in altri stati Europei e in alcune città o quartieri….NON SI INTEGRERANNO MAI…..e manco creeranno ricchezza e cultura.

  23. Angela scrive:

    NON SIAMO “NOI” che dobbiamo cambiare nel nostro paese (a casa nostra)… Ma LORO che devono starsene a casa loro!

  24. sverin scrive:

    E’ ovvio che tutti i cittadini , specialmente i musulmani, visti i crimini commessi dai loro fondamentalisti, devono essere riconoscibili. pertanto è ovvio che il travestimento islamico è fuorilegge!!

  25. Mary scrive:

    Addirittura l’IS ha vietato il velo integrale e perché ? Hanno paura che ci sia una persona con la bomba nascosta, come è già successo in precedenza.

  26. Pierluigi Piana scrive:

    Lo vieterei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *