Napoli, maxi rissa nel campo rom: uno zingaro accoltellato a morte e altri due feriti

Zingari-17-620x264

Un romeno di 37 anni, Lucian Memet, è morto accoltellato in una rissa avvenuta nella notte nel campo rom di via Virginia Wolf, nel quartiere di Ponticelli a Napoli.
Secondo quanto si è appreso, l’uomo è stato aggredito e colpito da altre tre persone di etnia rom, poi datesi alla fuga.

La salma è stata sequestrata e il pm di turno ha disposto l’autopsia. Sul corpo dell’uomo ferite alla schiena ed al capo.
Nel corso della rissa altri due rom, di 36 e 18 anni sono rimasti lievemente feriti e soccorsi sul posto da personale del 118.

fonte

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *